Percorso Dimagrimento in equilibrio

La fatica nel salire le scale, la comparsa di problematiche allo scheletro e alle articolazioni, continui cali di energia, stanchezza, sono solo alcuni dei problemi che possono derivare da un eccesso di peso.
Molte patologie beneficiano già di una perdita di peso di solo il 5%, se fatta in salute aggiungo io. Cosa voglio dire? Voglio dire che il dimagrimento inteso come perdita di massa grassa deve essere fatto con coscienza e risparmiando la massa muscolare.

In un percorso di dimagrimento è secondo me fondamentale capire cosa ha portato all’aumento di peso. Solo puntando alle cause si potrà raggiungere un equilibrio. Ed è per questo che il mio approccio non è mai dare solo una dieta, ma cercare di scoprire nei vari incontri tutti i possibili punti deboli che potrebbero portare ad annullare il risultato ottenuto.

Per dimagrire servono tre cose secondo me: riportare l’organismo in equilibrio, una dieta ipocalorica e l’educazione alimentare.

Riportare l’organismo in equilibrio dipende da tantissimi aspetti. Se c’è uno squilibrio ormonale e metabolico (ad esempio insulinoresistenza, ipotiroidismo, diabete mellito, ecc) è necessario che il piano alimentare migliori questo quadro metabolico in associazione alla terapia farmacologica se presente. Se c’è un’alterazione del rapporto con il cibo bordeline (non parlo quindi di disturbi del comportamento alimentare veri e propri) come ad esempio la fame nervosa, è necessario aiutare con strategie che possano migliorare questo aspetto o consigliare un approccio psicoterapico.
Come già detto in altri contesti, l’approccio deve essere sempre cucito su di te tenendo conto di tutti questi aspetti.

L’altra componente importante per la perdita di peso è la dieta ipocalorica. Ad oggi sono tanti gli approcci in uso, ma quello che conta veramente è che sia sì ipocalorica ma soprattutto che si adatti a te e che sia per te facile da seguire. Se riuscirai a seguire il piano, unito ai fattori detti prima, il dimagrimento sarà solo una conseguenza. I vari incontri ci aiutano ad affinare il piano alimentare su di te, a capire dove hai più difficoltà e risolverle.
È importante acquisire man mano delle buone capacità organizzative e imparare a rendere più “gourmet” i vari piatti, perché diciamolo, anche l’occhio vuole la sua parte!
A proposito…qualche spunto organizzativo e qualche ricetta li trovi sul mio blog Life is Food.

Perché ti ho parlato di educazione alimentare per dimagrire? Perché è ampiamente dimostrato che un dimagrimento fine a se stesso tipo “pillola presa per due mesi” non porterà a nulla. O meglio, magari riuscirai a perdere i tuoi chili in eccesso ma se non avrai acquisito delle basi di educazione alimentare, sarai spinta a riprendere le tue abitudini pre-dieta. E, se quelle abitudini ti hanno portato a dei chili in più, perché la cosa non dovrebbe riaccadere?

Un dimagrimento non è quindi solo una raccolta punti dei chili persi, ma un cambiamento a 360 gradi. Questo se vuoi liberarti definitivamente di questi chili in più.

Quali approcci dietetici uso? Dipende. Dipende da te, da come stai e da che vita fai. I miei approcci spaziano dalla dieta mediterranea, alla dieta low carb, alla dieta chetogenica. Quello che conta è riuscire a metterti nelle condizioni migliori per perdere peso in salute.

E quali modalità? Anche qui dipende. Sceglierò la modalità secondo me più efficace per raggiungere il tuo obiettivo. Ciò significa che non è detto che riceverai sempre e soltanto una dieta scritta nel dettaglio. In alcuni casi potrebbe essere più efficace l’utilizzo del diario alimentare. Posso già dirti che solo in rarissimi casi uso la dieta fissa giorno per giorno ma una dieta con le alternative.

Educazione alimentare

Conoscere le basi per rimanere in salute

Integratori alimentari

Solo se necessari ed effettivamente di aiuto per te

Strategia dietetica

Personalizzata sia come approccio dietetico che come modalità

Monitoraggio

Valutazione dei progressi e focus sui punti deboli
dieta

Benefici

Il percorso dimagrimento ti metterà al centro. Non esiste un percorso preconfezionato, ma il percorso pensato da me per te verrà valutato sulla base dei tuoi racconti, del tuo vissuto e del tuo presente.

  • Definizione degli obiettivi
  • Individuare i punti deboli e capire come correggerli
  • Personalizzazione del percorso
  • Aumentare la consapevolezza sulla tua alimentazione

Il dimagrimento deve essere solo il punto di partenza per ritrovare il tuo equilibrio